Ritrovato cadavere murato a Monza, scattano 4 arresti: uno ad Enna

240

Grazie a un’indagine dei carabinieri coordinati dalla Procura di Monza, sono stati fermati a Muggiò (Monza), Enna e Genova quattro italiani con l’accusa di aver ucciso e murato in una cavità nascosta da una parete Lamaj Astrid, l’uomo albanese scomparso da Genova nel gennaio 2013.

Il suo corpo era stato ritrovato il 15 gennaio 2019 in un appartamento a Senago (Monza).

Da quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo sarebbe stato ucciso per ritorsione per un furto di preziosi e perché avrebbe interrotto una relazione sentimentale con una persona cara a uno dei fermati.

Serena Marotta