Salvato dal suo Apple Watch

40

La storia arriva dal Brasile dove il pubblicitario Jorge Freire è stato avvisato proprio dal suo orologio “intelligente” che si è accorto che la sua frequenza cardiaca era troppo alta, riuscendo così a prevenire un infarto. L’uomo ha raccontato quanto accaduto sui social: “Mi è arrivata una notifica dal mio Apple Watch che diceva che ‘la frequenza cardiaca è superiore a 140 per più di 10 minuti’. O qualcosa del genere, non ricordo del tutto il messaggio.Non sentivo nulla e avrei potuto avere questa tachicardia per ore“.

Allarmato dalla notifica sull’aumento della sua frequenza cardiaca, Freire è corso in ospedale, dove è stato subito ricoverato: i medici gli hanno spiegato di esser riuscito così ad evitare un infarto. “E il risultato di questo, beh, lo sai già… A causa di questo episodio consiglio vivamente a tutti di usare questo gadget. Può essere la differenza tra vita e morte“, ha scritto ancora l’uomo sui social.Il suo post è diventato virale, tanto da raggiungere persino Tim Cook, che ha deciso di scrivergli una mail: “Jorge, buon anno nuovo! Sono contento che tu stia bene adesso. Grazie per aver condiviso la tua storia con noi. Ci ispira a continuare ad andare avanti. Saluti, Tim”, ha scritto il ceo di Apple nel suo messaggio al brasiliano.