Samsung, l’11 febbraio arriva Galaxy S20

36

Il prossimo smartphone top di gamma di casa Samsung non si chiamerà Galaxy S11 ma Galaxy S20. A confermare l’indiscrezione, che circola da giorni, sono alcune foto pubblicate in esclusiva dal sito XdaDevelopers. La presentazione del dispositivo è attesa nel corso dell’evento Galaxy Unpacked 2020 in programma l’11 febbraio, in cui Samsung dovrebbe svelare tre modelli del Galaxy S20 più un telefono pieghevole a conchiglia.

La serie S20, stando ai rumors, dovrebbe essere composta da una versione base, cui si affiancano il Galaxy S20+, dalle dimensioni più grandi, e il Galaxy S20 Ultra. Quest’ultimo sarà il modello più potente e costoso, con un comparto fotografico più performante basato su un sensore principale da 108 megapixel. Per tutti e tre, Samsung dovrebbe produrre sia una versione compatibile con le nuove reti 5G, sia una “normale” che supporta il 4G.

Accanto alla serie S20, Samsung potrebbe mostrare anche il suo nuovo smartphone pieghevole. Chiamato Galaxy Bloom, si differenzia dal Galaxy Fold per le dimensioni ridotte e la chiusura a conchiglia. Se il Fold si apre in due per assumere le dimensioni di un tablet, il Bloom si chiude in due per farsi meno ingombrante, in modo simile al Motorola Razr.