CORONA VIRUS – L’ASP INVITA A FARE ATTIVITÀ FISICA A CASA #IOMIMUOVOACASA

55

“No alla corsetta all’aperto non corrisponde ad un invito a sospendere l’attività fisica.”

Ai tempi del coronavirus siamo tutti in casa: dal letto alla scrivania, poi dal tavolo da pranzo al divano. Sono più o meno questi i nuovi ritmi acquisiti da tanti con il risultato di qualche chiletto in più e un generale senso di pigrizia.

Fare attività fisica al tempo del Covid-19 è importante per stabilire la routine ed ecco che il Servizio di Medicina dello Sport – Dipartimento di Prevenzione – Asp Ragusa fornisce qualche consiglio utile da seguire tra le mura domestiche.

Tre gli ambulatori del Servizio di Medicina dello Sport:

Distretto di Ragusa, dott. Gaetano Iachelli – mobile 3396523242 – gaetano.iachelli@asp.rg.it

Distretto di Modica, dott.   Antonio Di Gregorio, mobile 3495318677 – antonio.digregorio@asp.rg.it

Distretto di Vittoria, dott. Emanuele Bocchieri –  mobile 3386528274 emanuele.bocchieri@asp.rg.it.

Si tratta, semplicemente, di assumere comportamenti responsabili da una parte per ottemperare ad importantissime norme di tutela di salute della comunità in un momento di crisi pandemica, dall’altra per attivare la personale creatività adattando il movimento a condizioni indoor casalingo.

Sarebbe infelice in questo momento dimenticare gli effetti preventivi della pratica costante e moderata dell’attività fisica tra cui l’azione di rinforzo del sistema immunitario da una parte, e gli effetti addirittura terapeutici per le persone affette da patologie cronico degenerative dall’altra, che costituiscono allo stato attuale un co-fattore di rischio maggiore di mortalità in caso di affezione da coronavirus.

Numerosi effetti positivi derivanti dalla pratica costante di attività fisica ricadono sulla nostra salute, come per esempio la regolazione della glicemia e dei grassi nel sangue, un’azione antiinfiammatoria, un’azione di rinforzo del sistema immunitario, un’azione di miglioramento dell’attività cardiocircolatoria, un’azione antidepressiva.

L’opuscolo è scaricabile sul sito aziendale:

Oppure dalla pagina Facebook dell’Asp di Ragusa