Sequestrati beni per 200 mila euro, Monreale

46

Sono stati sequestrati beni per un valore complessivo di circa 200 mila euro, nei confronti di Onofrio Buzzetta, appartenente alla famiglia mafiosa di Monreale. Buzzetta era stato tratto in arresto nel marzo del 2016 nell’ambito dell’operazione eseguita dai militari del Nucleo Investigativo di Monreale e denominata “Quattropuntozero”. “
Il provvedimento di sequestro dei beni è stato emesso dal Tribunale, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Buzzetta, dopo le indagini del 2016, era stato condannato alla pena detentiva di 12 anni e 4 mesi per il reato di associazione mafiosa. Nello specifico il decreto ha riguardato il sequestro della quota pari al 95% della società di movimento terra denominata “Track Mo. Ter. di Pannizzo Giovanna S.a.s.” con sede a Monreale.