Reddito di cittadinanza a famiglie mafiose

45
reddito di cittadinanza

I nuclei familiari di otto condannati per associazione di tipo mafioso, omicidio, traffico di sostanze stupefacenti, furti e reati comuni hanno usufruito del Reddito di cittadinanza, senza averne titolo.

Tra loro anche la famiglia di uno degli esecutori dell’omicidio del giudice Rosario Livatino, condannato a sette ergastoli in via definitiva per omicidio, associazione per delinquere di stampo mafioso.

Lo hanno scoperto militari della guardia di finanza del del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Agrigento che li ha denunciato ed eseguito il sequestro preventivo di otto card.