Covid: allerta per la variante giapponese

217
variante giapponese

Arriva dal Giappone la notizia della scoperta di una nuova variante del Sars-Cov-2, che sarebbe diffusa circa nel 70% dei positivi a Tokyo.

Sarebbe legata alla mutazione E484K, già scoperta nella variante brasiliana. Ma le autorità giapponesi spiegano che la variante identificata a Tokyo è diversa dalle altre. I dati hanno dimostrato che le nuove forme virali che prendono piede e che circolano via via sempre con maggiore frequenza (diventando prevalenti) sono generalmente più trasmissibili e in qualche caso anche più letali.

Ancora non si conosce esattamente se questa mutazione sia più resistente ai vaccini. Le autorità giapponesi sono preoccupate che le nuove varianti, fra cui quella scoperta a Tokyo, possano dare il via a una quarta ondata dell’epidemia. C’è apprensione per l’avvicinarsi della data di inizio delle Olimpiadi di Tokyo, cui mancano poco più di 100 giorni.