“Furbetti del reddito di cittadinanza”, 11 denunciati

424
reddito

I carabinieri hanno denunciato alla procura di Termini Imerese undici” furbetti del reddito di cittadinanza” a Lercara Friddi. I cittadini di età compresa tra i 20 e gli 54 anni, tutti residenti nel territorio sono accusati di avere reso dichiarazioni false per ottenere il sussidio e cercare di eludere i controlli da parte dell’Inps.

A marzo era erano stati denunciati in 30 nello stesso comune. Una donna per percepire il “reddito” avrebbe omesso di dichiarare che il marito arrestato era stato condannato con sentenza definitiva per associazione mafiosa. Il danno erariale complessivo è quantificato in circa 75.000 mila euro che sommato a quello delle precedenti indagini, porta l’ammontare a oltre 300.000 euro.