Reflui lavaggi sul terreno, sequestrato sito autotrasporti

149
reflui

I Carabinieri del Noe di Catania, collaborati da colleghi della stazione di Francofonte, durante un controllo nella sede operativa di una ditta di autotrasporti di sottoprodotti di natura agrumaria hanno scoperto che il titolare sversava i reflui del lavaggio delle autobotti e, soprattutto, del loro interno direttamente su nudo terreno tanto da aver creato delle vaste pozze.

E’ stata rilevata anche la presenza di una vasta area, stimata in circa 2.000 metri quadrati, dove sono stati riversarti centinaia di metri cubi di terre e rocce da scavo, inerti ed altri rifiuti speciali quali fusti metallici e contenitori in plastica dismessi, trasformandola in una discarica abusiva.

Il sito è stato sequestrato dai carabinieri e il responsabile è stato denunciato alla Procura di Siracusa per gestione illecita di rifiuti e discarica abusiva. Il sequestro è stato convalidato dal Gip di Siracusa