Palermo: sequestrati luci e cavi pericolosi

129

Durante un controllo in un negozio di elettronica in via Lincoln gestito da un imprenditore cinese, i Finanzieri hanno sequestrato oltre 39 mila prodotti di materiale elettrico senza marchio CE e non riportanti alcuna indicazione in lingua italiana né le ulteriori indicazioni minime (produttore, importatore, luogo d’origine, particolari istruzioni e precauzioni per l’utilizzo).

La merce è stata sottoposta a sequestro amministrativo mentre il titolare, un trentenne di origine cinese, è stato segnalato alla Camera di Commercio. E’ prevista anche una sanzione fino a 60mila euro.