Europei: Mancini ‘Arriviamo alla finale e poi vediamo’

47
europei

“Ero fiducioso tre anni fa, lo sono oggi ancor di piu'”. Lo dice Roberto Mancini, nella conferenza stampa all’Olimpico alla vigilia della prima partita di Euro 2020, Italia-Turchia. “Ci siamo divertiti in questi anni e vogliamo continuare a divertirci: vediamo di arrivare alla finale di Wembley, e poi si vede”, ha aggiunto il ct azzurro.

“Sarà una partita difficile, ci sarà più pressione perché sarà la partita inaugurale del torneo, noi dobbiamo cercare di divertirci e di far divertire, con grande rispetto della Turchia che è un’ottima squadra piena di giocatori di talento. L’Olimpico pieno ci avrebbe dato una spinta in più, ma con sedicimila spettatori è già un primo passo”.

“Sappiamo che le nostre partite saranno un momento di unione di milioni di italiani. Saranno momenti di gioia che per un attimo ci faranno dimenticare dell’anno appena trascorso. Per questo andremo a giocare questa manifestazione consapevoli della forza della maglia azzurra e del popolo italiano”. È l’impegno che il ct azzurro ha preso in una lunga lettera rivolta agli italiani, pubblicata sul suo profilo Instagram.