Giappone: ex premier Shinzo Abe ferito da colpi arma fuoco

43
epa10058553 Japan's former Prime Minister Shinzo Abe (C) speaks during an Upper House election campaign act for a party candidate outside Yamato-Saidaiji Station of Kintetsu Railway in Nara, western Japan, 08 July 2022 just before he was shot and gravely injured, according to local emergency authorities. The alleged shooter was taken into custody. EPA/JIJI PRESS JAPAN OUT EDITORIAL USE ONLY EDITORIAL USE ONLY

L’ex premier nipponico Shinzo Abe è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco durante un evento elettorale nel Giappone centrale: è “in gravi condizioni”.

La polizia nipponica ha arrestato il 41enne Tetsuya Yamagami con l’accusa di tentato omicidio per aver esploso i due colpi di arma da fuoco contro l’ex premier a Nara. L’uomo, un residente locale, era riuscito a eludere la sicurezza e ad avvicinarsi ad Abe, impegnato in un discorso elettorale. Ancora poco chiare le ragioni del gesto.

Abe è stato colpito al torace da colpi di arma da fuoco, almeno due, sparati alle spalle e a distanza ravvicinata, cadendo a terra sanguinante e privo di sensi. L’episodio è avvenuto intorno alle 11.30 (4.30 in Italia) nella città di Nara, dove Abe era impegnato in un evento elettorale a sostegno di un candidato del Partito Liberal Democratico. Il network pubblico Nhk ha riferito che Abe, 67 anni, è stato subito soccorso e trasportato in ospedale, ma i vigili del fuoco hanno riferito che le sue condizioni sono apparse molto gravi visto che non mostrava “segnali di vita” agli esami preliminari sulla funzionalità di cuore e polmoni.